Animali che Passione, la nuova firma di Selex

“L’esigenza è quella di cogliere le opportunità di un mercato in crescita, dove l’animale d’affezione ha un ruolo sempre più centrale in termini di alimentazione e servizi, in un’ottica maggiormente specialistica di quanto offra il canale retail tradizionale”. Parte da questa considerazione di Fabio Sordi, direttore commerciale Gruppo Selex, la spiegazione del lancio della nuova insegna petstore Animali che Passione.

“Il format -chiarisce Sordi- è stato sviluppato dalla centrale Selex rielaborando le esperienze già sviluppate da due soci: Megamark in Puglia con l’insegna Joe Zampetti e Supermercati Elite con Elite Pet nel Lazio. L’obiettivo è crescere sul territorio, tenendo conto delle specifiche esigenze di ogni socio. In particolare, i punti di vendita della catena Animali che Passione saranno caratterizzati dalla presenza del nome e dagli elementi iconografici del cane e del carrello. Le aperture da parte di nuovi soci avranno l’insegna Animali che Passione, mentre i soci che già operano con un proprio brand utilizzeranno sia per punti di vendita esistenti che per quelli futuri Animali che Passione come pay-off aggiuntivo. Di fatto -precisa Sordi- diventeranno rispettivamente Elite Pet, Animali che Passione e Joe Zampetti, Animali che Passione, per non perdere una notorietà già acquisita con le attività realizzate”. La centrale Selex avrà dunque il ruolo di coordinamento commerciale e marketing allo scopo di dare un orientamento comune a tutto il network. Ad oggi, parliamo di una rete specializzata di dieci strutture (già attivate dai soci Selex), compreso il primo negozio Animali che Passione, che è stato realizzato all’interno del centro commerciale La Corte Lombarda di Bellinzago Lombardo (Mi), la cui locomotiva è uno store Il Gigante. Parliamo di uno spazio di 500 mq, il cui layout prevede una suddivisione tra alimentazione e accessori, oltre che per le varie tipologie di animali. L’assortimento comprende circa 8.000 referenze, dal petfood all’igiene e all’accessoristica. In termini di servizi, è disponibile la toelettatura interna, così come previsti eventi ludici e incontri instore, gestiti dal personale interno, formato attraverso appositi corsi specialistici. L’obiettivo è arrivare, per la fine del 2018, a una rete di 10 punti di vendita, mentre per il 2019, è previsto un ulteriore incremento fino a 18/20 store , con aperture in Lombardia, Piemonte, Lazio, Puglia, Molise, Abruzzo e Basilicata grazie sia al coinvolgimento dei due soci già attivi ora (con Megamark impegnato anche in un programma di affiliazione) sia all’attività di altri soci (di cui 2 già certi) del mondo Selex.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome