Apre il Mercato con cucina di Davide Longoni

MERCATO SUFFRAGIO AREA DEGUSTAZIONEdi Alessandro Battaglia Parodi



Dopo molti mesi di ristrutturazione, è stato inaugurato il mercato rionale di Piazza di S. Maria del Suffragio a Milano, un luogo dedicato all’acquisto di generi alimentari ma anche alla degustazione sul posto. Il vecchio mercato comunale è stato totalmente rinnovato dal panificatore artigianale Davide Longoni assieme a tre soci dopo aver vinto un bando del Comune di Milano dedicato alla riqualificazione di alcuni mercati coperti. Il Mercato del Suffragio offrirà quindi frutta e verdura, pesce, salumi e formaggi, vino, gelato e naturalmente pane e pizza.

MERCATO SUFFRAGIO INTERNOAlla vecchia formula del mercato rionale coperto si affiancherà ora la logica del "mercato con cucina", ovvero si potrà ordinare da ciascuno dei quattro banchi il piatto del giorno e consumarlo all’interno del piccolo mercato in tre distinte aree adibite all’ospitalità e ben riscaldate.
Oltre a Longoni, sono tre gli imprenditori che hanno unito gli sforzi per il rilancio del Mercato, e tutti sono piuttosto noti nell’ambito delle eccellenze gastronomiche. Si tratta di Roberto Ghezzi, presidente di Shooner, azienda di prodotti ittici d’altura, che offrirà anche pesce fresco pulito e cucinato al momento in diverse ricette.MERCATO SUFFRAGIO_CORNER LATTERIA_PREPARAZIONE PANINI CON FOCACCIA STIRATA
Il terzo imprenditore è Erika Fumagalli, terza generazione della Fumagalli Danilo Srl, azienda che rifornisce ristoranti e negozi lombardi di prodotti ortofrutticoli di alta qualità. Il suo corner, oltre a rappresentare il classico fruttivendolo di prossimità, offrirà menù di verdure saltate o al vapore, insalate fresche, zuppe, centrifughe e frullati. Infine, nel banco dedicato alla latteria, oltre ai consueti panini con salumi e formaggi di qualità, sarà possibile degustare i vini, ma soprattutto i gelati artigianali di Cool, il gelato di stagione 100% naturale prodotto dall’azienda di Oreste Pietroni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome