Asunta Enrile, country retail manager Ikea Italia

Asunta Enrile country manager Ikea Italia

Ikea nomina la nuova country manager retail per l’Italia. Si tratta di Asunta Enrile, 47 anni, spagnola di Siviglia, che a partire dal 1 gennaio 2019 guiderà l’Italia, subentrando a Belén Frau che andrà a ricoprire la carica di deputy retail operations manager a livello Global. “È stata un'avventura bellissima e grazie a un grande lavoro di squadra abbiamo innovato le modalità di incontro con i nostri clienti, sperimentato nuovi formati e potenziato l'eCommerce, portando avanti al contempo il nostro impegno contro ogni tipo di esclusione sociale” dichiara Belén Frau.

Asunta Enrile negli ultimi due anni è stata deputy retail manager di Ikea Germania, dove ha ikeacontribuito allo sviluppo e alla crescita dell’azienda nel Paese. Nel suo nuovo ruolo risponderà a Mikael Palmquist, deputy retail operations manager e avrà la responsabilità di una rete commerciale di 21 punti di vendita sul territorio e oltre 6.500 collaboratori diretti, con un giro d’affari pari a 1.726,8 milioni di euro (dato 2017). Ha iniziato la sua carriera nella Banca di Santander per entrare poi in Ikea nel 2003 con il ruolo di business navigator nel negozio di Siviglia. Successivamente ha assunto il ruolo di deputy sales manager nello store di San Sebastian de los Reyes e nel 2008 per lo store di Alcorcon è stata prima deputy store manager e successivamente store manager. Nel 2012 ha preso il ruolo di property manager in Spagna prima di essere nominata deputy retail manager per Ikea Germania.

Sono entusiasta della nuova opportunità che mi attende - afferma Asunta Enrile - l’Italia è uno dei Paesi che più ha saputo innovare e sperimentare e che ricopre per il Gruppo un ruolo di primo piano. La sfida è quella di rendere Ikea ancora più accessibile e vicina agli italiani, investendo sul digitale e sulla realizzazione di nuovi format, per continuare a portare avanti la nostra missione: migliorare la vita quotidiana per la maggioranza delle persone”.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome