Auchan scommette sui tablet Qilive

Retail

Non solo tablet e smartphone, ma anche altri prodotti tecnologici come cuffie, televisori, macchine fotografiche e altri dispositivi – rappresentano la scommessa del gruppo Auchan – in un momento non facile per il segmento dell'elettronica di consumo. L'obiettivo prioritario è quello di posizionarsi, in un mercato di fascia medio-alta, privilegiando l'attenzione sul segmento di smartphone e tablet, che secondo Gfk, è l'unico che continua a crescere dall'inizio del 2013 (+8,1%).


Investimento audace in un mercato competitivo

Per molti analisti è sicuramente un investimento, molto audace e per certi versi rischioso, in quanto il mercato internazionale è dominato da marchi come Apple e Samsung. Mentre sul mercato interno, dovrà affrontare i principali operatori del settore, come Fnac, Darty e Amazon. "E' perfettamente nel nostro Dna, da oltre cinquant'anni –ha sottolineato Vincent Mignot, Ad di Auchan France– il cercare di innovare".
Una sorta di giustificazione al grande investimento, che il gruppo sta sostenendo per lo sviluppo del proprio brand Qilive.

L'obiettivo: prima fascia di prezzo

A Natale, delle 500 referenze pre-annunciate entro la fine del 2014, in promozione presso tutti gli ipermercati di 13 Paesi saranno: quattro modelli di tablet (i cui prezzi di vendita vanno dai 149 ai 249 euro), tre modelli di cuffie, quattro modelli di smartphone, tre modelli di televisore e 1 fotocamera subacquea. Un prezzo medio che è inferiore del 10-15% ai prezzi di mercato dei principali competitor. La garanzia è di 2 anni. L'obiettivo di Auchan è di inserirsi nella prima fascia di prezzo e attirare quei clienti che sono interessati al segmento high-tech. Per evidenziare la sua offerta, il gruppo ha intenzione di implementare all'interno delle proprie superfici di vendita dei corner Qilive.

La sfida è verso Samsung e Apple

La principale caratteristica dei tablet Qilive è quella che sono tutti Android 4.1.2, con la capacità di 8 gb. Gli schermi sono da 8 e 9,7 pollici a seconda del modello. Solo un modello è compatibile Hdmi.Sono realizzati dalla Archos.

Crescono le Pl in questa categoria della gdo

Secondo molti retailer lo sviluppo delle private label in questo mercato competitivo, specialmente nella fascia media dei prodotti tecnologici, è giustificato rispetto al prodotto di marca in quanto risultano più redditizie (dal 25 al 30% di margine lordo contro il 7% derivante dalla vendita delle grandi marche).

1 COMMENTO

  1. Comprato tablet 9.7 rotto dopo un mese,prodotto difettoso da subito….portato in assistenza e dopo 2 mesi nessuna risposta…prodotto scadente e di scarsa qualita’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here