Bordolesi in Villa il prossimo weekend

Produttori

Saranno oltre 250 etichette delle più blasonate bottiglie del panorama enologico italiano e mondiale le protagoniste della terza edizione di BCM-Bordolesi Cabernet Merlot. La manifestazione, dedicata ai vini di taglio bordolese -nati da raffinate mescolanze di Merlot e Cabernet Sauvignon o Franc-, ma dallo scorso anno aperta anche ai Cabernet, i Merlot, i Petit Verdot e i Malbech di pregio, si svolgerà dal 21 al 23 novembre nella splendida cornice di Villa Da Porto, villa palladiana d'inizio Settecento situata a Monticello di Fara di Sarego (Vicenza) meglio nota come La Favorita.

Sorsi di nobiltà e di arte
Un evento enologico, ma anche mondano, di spessore internazionale, come ben esprime il sottotitolo della manifestazione: Vini aristocratici, nobili produttori. A sottolineare il forte legame da sempre esistente tra il mondo del bordolese e quello della nobiltà -basti ricordare che furono alcuni storici casati ad importare dalla Francia nell'Ottocento uno dei vitigni base: il Cabernet-, quest'anno la manifestazione vedrà riuniti una ventina di rappresentanti di "sangue blu" che ancora oggi, in diverse regioni d'Italia, esprimono vini di taglio bordolese di gran classe.
Illustri ospiti della manifestazione anche alcune autorevoli firme della moda -tra le quali Arnaldo Caprai e Salvatore Ferragamo- che hanno fatto del vino una seconda arte. Tutti personaggi legati dal fil rouge dello stile e della qualità italian style.

La terza edizione di BCM è realizzata dal Co.Vi.Vi - Consorzio Vini Vicentini “Palazzo del Vino” con il contributo di Camera di Commercio di Vicenza, Provincia di Vicenza e Regione Veneto, in collaborazione con Vicenza Qualità e l'associazione di ristoratori Le Buone Tavole dei Berici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here