Buonissimo, l’arcipelago del gusto apre anche a Brescia

Retail

Isole dell’eccellenza agroalimentare locale e nazionale, privilegiando, in particolar modo, le produzioni tipiche e biologiche; caffè letterario con eventi, ristorante e delicatessen. Il tutto racchiuso in un palazzo storico di quattro piani, ed esteso su una superficie di oltre 3.600 mq.
È l’innovativo format Buonissimo-l’Arcipelago del gusto, sviluppato dal Gruppo Martini di Rovereto, guidato da Valter Martini (socio Sisa), inaugurato ufficialmente a Brescia il 13 gennaio, in un palazzo storico di Corso Mameli 23.

I precedenti

Buonissimo è già presente, sia pure in forma diversa rispetto alla struttura bresciana, a Rovereto e a San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno.
“L’investimento totale ad oggi -afferma Martini- è di circa 4 milioni di euro e garantisce già 35 nuovi posti di lavoro a Brescia, senza tenere conto dell’indotto”. Valter Martini aggiunge che, entro il 2012, il progetto prevede lo sviluppo del format bresciano con l’apertura di altre tre sedi nel Nord Est.
Il concept, ideato dalla famiglia Martini di Rovereto in collaborazione con il Comune di Brescia, è stato realizzato con il supporto dello studio d’architettura Flavio Albanese.

Lo store si caratterizza anche per la sua valenza di luogo d’incontro messo a disposizione della città e del territorio per valorizzare il cibo e la cultura connessa, a vario titolo.
Nello spazio libreria del Caffè letterario sono molteplici le iniziative, che coinvolgono in particolare gli stessi produttori delle aziende selezionate, associazioni culturali e del settore food and wine.
Oltre al Caffè letterario, situato al secondo piano ribattezzato De gustibus, incontri e degustazioni riguarderanno anche la ricca cantina e l’area ristorazione, collocate al piano interrato denominato Club del gusto, unitamente a Le vie della freschezza, del piano terra e, al primo piano, all’area Delicatessen.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome