Chiude l’ipermercato Auchan nel centro commerciale Bariblu. A breve una nuova insegna?

Secondo la holding immobiliare proprietaria del centro commerciale Bariblu, la decisione di Auchan è la conseguenza della crisi che sta attraversando il format dell’ipermercato, non più rispondente alla esigenze del mercato moderno del largo consumo. Esigenze che sembrano premiare un tipo di commercio più specializzato.
Tricenter srl ha dichiarato che, grazie al posizionamento strategico del centro commerciale, entro breve tempo, la piattaforma alimentare del centro sarà sostituito da una nuova insegna con maggiore focalizzazione al fresco e alla produzione locale. Non si tratta solo di una variazione di concept ma anche di una riduzione della superficie di vendita finora dedicata all’ipermercato che in parte sarà destinata al settore dell’elettronica di consumo. Secondo Franco Pisa, ad di Tricenter, le prospettive non sono negative: “"Siamo convinti  che i cambiamenti previsti per i prossimi mesi daranno una veste nuova e più completa al nostro centro commerciale, che offrirà un servizio ancora più adeguato alle richieste della clientela". Tricenter si dichiara solidale con i dipendenti di Auchan e offre la disponibilità per favorire la ricollocazione nel centro commerciale e nell’indotto.
Tuttavia la situazione non appare così semplice dal punto di vista dei lavoratori di Auchan che si sono trovati in mobilità nell’arco di pochi giorni dall’annuncio. Una situazione vissuta dai 120 addetti di Auchan come drammatica.



Prospettive
Ma quale potrebbe essere l’insegna subentrante ad Auchan? I soggetti compatibili con la mission e con la latitudine del centro commerciale appaiono solo i primi due player cooperativi della gdo italiana. E siccome uno di questi si è già ritirato in Sicilia è facile indovinare chi possa essere la new entry. Con l'augurio che la situaizone possa risolversi positivamente per i dipendenti in mobilità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome