CIBUS TEC 2009

Si terrà a Parma, da martedì 27 a venerdì 30 ottobre, l’edizione 2009 di Cibus Tec, Food Processing & Packaging Exhibition.
In primo piano tecnologie alimentari:produzione e confezionamento; inoltre focus su tracciabilità e sicurezza alimentare in vista della Special edition del 2015 in occasione dell’ Expo 2015.


La manifestazione, unica al mondo nel proporre le soluzioni tecnologiche di frontiera per le filiere produttiva delle conserve vegetali ed animali e per il lattiero caseario, celebra proprio quest’anno il suo 70° compleanno (la prima edizione è del 1939) e si appresta a raggiungere nuovi traguardi rinnovandosi completamente.
L’edizione 2009 presenta infatti nuovi focus tematici e punta su una sempre maggiore internazionalizzazione, favorendo l’arrivo di delegati, compratori e visitatori esteri, con la Turchia che sarà Paese Focus di questa edizione.
Cibus Tec 2009 potrà inoltre contare sulla prestigiosa partnership con UCIMA (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l’Imballaggio), siglata nei mesi scorsi, e già prepara l’edizione speciale sul tema della tracciabilità e della sicurezza alimentare che si terrà nel 2015, nell’ambito dell’Expo di Milano, dedicando un’attenzione particolare a questi argomenti.
Focus su sicurezza e tracciabilità
La “tracciabilità” sta assumendo per le aziende sempre maggiore importanza, sia per le disposizioni di legge in vari settori, principalmente in quello agroalimentare ed in quello farmaceutico, sia per una maggiore consapevolezza e quindi esigenza da parte dei consumatori, sia per la ricerca di soluzioni per conseguire una maggiore competitività e protezione del proprio brand. Il punto di partenza della tracciabilità è l’identificazione automatica dove, accanto alla consolidata tecnologia del barcode, ne stanno avanzando di nuove, come la RFID e la voce, che promettono di dare alla tracciabilità un significato nuovo.
Per dare espressione a questa tecnologia che presto sarà imprescindibile anche in campo alimentare, Cibus Tec 2009, grazie ad un accordo siglato tra Fiere di Parma e la rivista Data Collection dell’Editrice Te.Mi. ospiterà in contemporanea nelle giornate di mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre, la rassegna tematica TRACE ID, che con la formula della mostra-convegno presenterà importanti novità e peculiarità, tra le quali la demo dinamica sulla tracciabilità in RFID realizzata dall'Università di Parma, in particolare dall'RFID Lab del prof. Antonio Rizzi.
Ma a Cibus Tec 2009 troveranno spazio anche le Tecnologie di imbottigliamento a cui verrà dedicata, in collaborazione con UCIMA, una giornata di approfondimento che riunirà le più importanti espressioni della domanda e dell’offerta internazionali operanti nel bottling dei liquidi alimentari.
E poi ancora Pasta fresca industriale, Catena del freddo, Agrifarmaceutica e Biotecnologie, Ottimizzazione degli scarti di processo.
Nel quadro di queste importanti novità, però, la struttura portante dell’organizzazione di Cibus Tec rimane quella basata sulle tre rassegne principali:
Tecnoconserve (tecnologie per la trasformazione dei prodotti vegetali);
Milc (tecnologie lattiero-casearie, con grande attenzione ai prodotti di tendenza); Multitecno (tecnologie trasversali di imballaggio, etichettatura, igiene e sicurezza, tracciabilità ed identificazione).

Nuova invece, come detto, la calendarizzazione, dal martedì al venerdì e fortemente rinnovato il layout ricettivo ed espositivo: in cantiere una nuova struttura centrale d’ingresso, nuovi collegamenti coperti fra i vari padiglioni, adeguamento di tutte le strutture espositive esistenti, completamento della riqualificazione del fronte autostradale, realizzazione di 3.000 nuovi posti auto.


Per informazioni


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here