Con Sephora la bellezza diventa destination

Non solo un luogo dove acquistare la bellezza, bensì uno spazio per vivere la bellezza in un ambiente ricco di servizi che si svela al pubblico in un concetto di store completamente nuovo. Il rinnovato flagship Sephora di Milano Duomo ha aperto le porte nel cuore della città meneghina con l’obiettivo di diventare una beauty destination. Oltre 1.200 mq di superficie, spalmati su tre livelli e caratterizzati dai codici colore dell’insegna che rappresentano l’iconicità del brand, mettono a disposizione dei visitatori un’offerta, più ampia rispetto alla media degli altri store della catena, mixata con elementi di innovazione, interazione ed esclusività. Il mondo del beauty, qui rappresentato con oltre. 46.000 prodotti e 120 brand, si mette a disposizione delle clienti esortandole a intrattenersi, a divertirsi, a vivere e condividere l’esperienza oltre lo shopping.

Il percorso si apre con un display posizionato all’ingresso, Flip Dot, che grazie al suono metallico di quasi 36.000 elettromagneti, crea messaggi, immagini e contenuti. Entrando, lo store si presenta con il piano dedicato al make up con un assortimento di oltre 8.000 referenze suddivise per 50 brand. Cuore pulsante dell’area make up è il Beauty Hub, un tavolo con otto postazioni dove le clienti possono testare i prodotti, ricevere consulenze e provare le novità. Al primo piano, il Community Table rappresenta bene il concetto di condivisione: si tratta di un luogo dove incontrarsi e confrontarsi con esperti su nuove tecniche e tendenze. È in questo angolo di store che le clienti possono incontrare i beauty guru e partecipare a masterclass tenute da make up artist provenienti da tutto il mondo. Sempre in tema di condivisione e interattività, Sephora mette a disposizione un Beauty Wall, cioè uno schermo interattivo per scoprire i servizi e i brand presenti nel flagship: si possono selezionare le canzoni preferite, intrattenersi con la sezione gaming, visionare il calendario degli appuntamenti instore. Sono disponibili, inoltre, l’Hair Style Bar, per la cura dei capelli con consulenze personalizzate, il Mask Bar, per rilassarsi con applicazioni di maschere viso, tutte in vendita nel flagship per poter portare a casa l’esperienza instore. Anche in questo store continua la collaborazione con Benefit: il Brown Bar Benefit occupa uno spazio ampio al primo piano con un’offerta di servizi per sopracciglia e make up. È ben visibile e definito grazie al codice colore rosa pastello che caratterizza il mondo Benefit. Per le fragranze occorre spostarsi al livello -1, dove l’assortimento prevede oltre 2.000 prodotti. Allo stesso piano si trova l’area dedicata allo skincare (più di 2.500 item per 73 brand) con la postazione Super Ingredients, per le amanti delle formulazioni naturali, e Korean House, zona d’ispirazione koreana. Il focus è sulla Skincare Hub, un tavolo con postazioni dove si svolgono skincare classes con esperti. Se la personalizzazione dei trattamenti e dei servizi è di casa da Sephora, non da meno è la personalizzazione dei prodotti. Il flagship propone un corner Personalization per incidere con il laser una breve frase, un nome o un simbolo sui flaconi delle fragranze o sulle palette. Ma non solo. Sempre al livello -1 è presente il Gift Hub, un corner per personalizzare le confezioni regalo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome