Conad Sicilia propone ad Agrigento il progetto Educhiamoci alla legalità

città dei templi Conad

È in dirittura di arrivo il progetto “Educhiamoci alla Legalità”, promosso dal centro commerciale Città dei Templi di Agrigento e dall’ipermercato Conad che ne è locomotiva alimentare. L’iniziativa, presentata oggi, che ha coinvolto gli istituti scolastici della provincia di Agrigento, ha lo scopo di dimostrare che la legalità può e deve essere anche un 'gioco da ragazzi', qualcosa da costruire giorno dopo giorno attraverso scelte consapevoli e comportamenti coerenti.

Gli incontri, che si sono susseguiti nell'ambito del progetto, hanno avuto come obiettivo quello di sensibilizzare ed educare gli studenti al bene collettivo, al principio di Cittadinanza attiva, al rispetto delle regole, al senso di appartenenza all'Unione Europea, conoscenza del territorio e delle dinamiche connesse ai principi della legalità. Nei due giorni di formazione con le scuole di I e II grado, i relatori presenti hanno esposto diverse tematiche, testimonianze e riflessioni legate al concetto legalità, coinvolgendo tutti gli studenti partecipanti con domande e riflessioni. Inoltre i ragazzi dei vari Istituti si sono documentati e attraverso la loro creatività hanno rappresentato al meglio il loro concetto di legalità. I lavori che ne sono scaturiti faranno parte di una mostra, visitabile per una settimana, allestita all’interno del centro commerciale.

L'impegno per la legalità. “Legalità significa operare nel rispetto delle regole, un’esigenza fondamentale alla base della vita Francesco Pugliese Conadsociale, che va mantenuta e tutelata facendo rete fra tutti i componenti della comunità. – spiega Francesco Pugliese, amministratore delegato Conad - Per noi di Conad diventa allora fondamentale promuovere da un lato uno sviluppo economico e sociale sano sul territorio, fondato sul rispetto dei valori di eticità e legalità del lavoro, e dall’altro sostenere iniziative come questa, contribuendo concretamente alla diffusione della cultura della legalità, partendo proprio dai giovani, il nostro futuro”.

Natale Lia Conad SiciliaNatale Lia, direttore generale Conad Sicilia, sottolinea: “La legalità è uno dei valori fondamentali sul quale il mondo Conad pone le proprie basi per un modello di impresa cooperativa. Il nostro impegno è anche quello di promuovere uno sviluppo economico e sociale fondato sul rispetto dei valori della legalità e per questo abbiamo inserito nel nostro statuto , un articolo che prevede la sospensione dell'utilizzo del marchio Conad qualora un socio venga rinviato a giudizio, per il reato di favoreggiamento alla mafia e di estorsione, pena - in caso di condanna definitiva - l’esclusione dal nostro circuito”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome