Dopo 12 anni nuova rivoluzione nei prodotti con la Margherita, fiore simbolo della marca dell'insegna Conad: cambieranno colori e veste grafica per adottare un look più moderno sul quale risalti ancora di più la margherita.
"Nel 2018 le linee di prodotti Conad saranno al centro di un progetto finalizzato a farle diventare una vera e propria marca, adattando la nostra identità visiva e la strategia al nostro ruolo da leader -annuncia a Marca, in corso a Bologna, Francesco Avanzini, direttore commerciale di Conad-. Portiamo valore e distintività al prodotto assicurando una reale convenienza, ma anche garantendo una relazione emotiva con il cliente in base ad un’offerta legata alle sue reali esigenze. La marca Conad avrà autentici valori di italianità e valorizzazione delle piccole e medie imprese nazionali. Un’innovazione che risponde a esigenze di consumo che si sono modificate in modo veloce negli ultimi anni e che i nostri clienti chiedono di ritrovare nei prodotti che acquistano".

Francesco Avanzini, direttore commerciale Conad

La rivoluzione della marca Conad riguarderà confezioni, comunicazione in etichetta e in particolare le linee premium. L'innovazione non si limita all'estetica: Conad migliorerà le formulazioni di molte referenze per aumentare qualità e sicurezza portandole a un livello più alto.
Il restyling interesserà anche i freschissimi, come carne, ortofrutta, pesce, che avranno un’etichetta più chiara e immediata.

Nuove linee, dai functional ai prodotti bio per l'infazia

Per le linee Conad AC e PiacerSi, dedicate a chi ha specifiche esigenze nutrizionali o cerca prodotti salutari, il nuovo marchio Alimentum includerà solo i prodotti senza glutine e senza lattosio, mentre PiacerSi sarà suddiviso in due nuove sottocategorie "Better for you" (alimenti magri e/o leggeri) e "Functional fortified" (alimenti addizionati con vitamine, minerali, antiossidanti, steroli…).

Fra le nuove linee, anche i nuovi prodotti per la cura e l’alimentazione di bambini da 0 a 3 anni, che comprende i biologici. Con il ricavato di questi prodotti Conad sosterrà il progetto "I4Children" della Fondazione Bambino Gesù per fornire accoglienza e cura ai bimbi dei Paesi svantaggiati.

È in cantiere anche una linea beauty care per adulti, Conad Essentiae, che ingloba i prodotti a logo rosso destinati alla cura di sé con una gamma di shampoo, balsamo e saponi, in cui ogni ricetta combina estratti naturali delle piante in una formulazione originale.

Fornitori: priorità ai produttori italiani
Un'altra svolta nella mdd Conad è rappresentata dalla scelta dei fornitori: il Consorzio rafforzerà la presenza dei e l'orientamento ai produttori italiani: 700 fornitori, in particolare piccole e medie imprese.
Il sostegno alle economie del luogo travalica i confini delle mdd: l’offerta Conad si sviluppa anche attraverso il rapporto con 6.200 partner locali con i quali il gruppo ha sviluppato nel 2017 un fatturato di circa 2 miliardi.
L’intenzione è proseguire su questo percorso per generare valore non solo economico, ma anche sociale, con le sue ripercussioni positive su occupazione, indotto e valorizzazione di produzioni tipiche.
Nel 2017 le mdd Conad hanno raggiunto una quota di mercato nel largo consumo confezionato pari al 28,8%, contro il 19,5% della media nei supermercati (fonte: IRI, progressivo a ottobre 2017).
Il fatturato complessivo è aumentato negli ultimi cinque anni del 45,5% passando da 2,2 miliardi di euro nel 2012 a 3,2 miliardi di euro nel 2017: cifra che equivale a circa un terzo del fatturato complessivo generato da tutte le mdd, pari a 9,8 miliardi di euro, con un indotto di 1,6 miliardi di euro (fonte: The European House -Ambrosetti su dati ADM, 2017).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome