Coop adriatica premia i suoi lavoratori all’insegna del welfare aziendale

di Chiara Bertoletti


Con una serie di appuntamenti a marchio “CooPerTe”, terminati il 27 novembre al Teatro Consorziale di Budrio, Coop adriatica ha premiato anche quest’anno un gran numero di lavoratori dei punti vendita di Bologna, Romagna, Veneto, Marche E Abruzzo. “CooPerTe” fa infatti parte degli strumenti messi a punto da Coop Adriatica con il nuovo pacchetto di welfare aziendale “Più per te”.

Tra le 383 persone premiate figurano i figli dei dipendenti che si sono distinti a scuola, coloro che si sono laureati lavorando e quelli che hanno saputo esprimersi al meglio nel racconto e nell’arte applicata al riciclo, i pensionati, chi ha maturato 30 anni di servizio, nonché dirigenti e responsabili dei negozi coinvolti.

Gli strumenti innovativi previsti da “PiùPerTe” sono molteplici; ad esempio, quelli per la conciliazione tra tempi di vita e di lavoro, come i “buoni-ore” spendibili per l’assistenza ai familiari, il sostegno alle vittime di violenza domestica e per chi ha forti carichi di cura di bambini e anziani, nonché l’estensione stessa dei benefici a tutti i tipi di famiglie, incluse coppie conviventi e dello stesso sesso.

Il progetto si aggiunge a quanto previsto dal contratto nazionale di lavoro della distribuzione cooperativa e dai contratti integrativi aziendali, ed è al centro del nuovo Protocollo di solidarietà sottoscritto un anno fa da Coop Adriatica con i segretari nazionali e regionali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here