Coop Alleanza 3.0 ristruttura la rete in Sicilia

Nuovo piano di ristrutturazione della rete in Sicilia. Coop Alleanza 3.0, che controlla il 100% di Coop Sicilia, interviene per il rilancio dei negozi Coop nell’isola approntando un nuovo piano industriale con l’obiettivo di far fronte a una “grave e perdurante situazione di crisi”, come si legge in una nota dell’azienda. Si prevede dunque la riorganizzazione della rete, con chiusure e aperture di punti di vendita in posizioni strategiche, e nuove politiche commerciali.

Secondo quanto spiega Coop Alleanza 3.0 “si tratta di un intervento di sostegno che punta a consentire a Coop Sicilia un importante recupero di efficienza, attraverso l’applicazione di un modello organizzativo che risponda meglio alle esigenze dei consumatori, e la riduzione dei costi di funzionamento e del lavoro. Questo, a fronte di un risultato della gestione caratteristica che, in cinque anni, ha registrato complessivamente quasi 103 milioni di euro di perdite, ripianate da Coop Alleanza 3.0 (e, in precedenza, dalla cooperative oggi unite in Coop Alleanza 3.0) proprio con l’obiettivo di dare sostegno alla società”.

Il nuovo piano prevede anche la procedura di mobilità per i lavoratori di alcuni negozi e della sede di Catania. Contemporaneamente Coop Alleanza 3.0 ha avviato con le organizzazioni sindacali un confronto per la gestione della crisi aziendale, volto a ridurre al minimo l’impatto sui livelli occupazionali.

 

I sindacati hanno infatti annunciato l’esubero di 273 dipendenti e la chiusura di cinque punti di vendita in Sicilia (a Casteldaccia, Zafferana, San Giovanni La Punta, Palermo Volontari e Ragusa) sui 16 in attività. Lo comunica la Uiltucs Sicilia guidata da Marianna Flauto che al tavolo per la realizzazione dell'esame congiunto chiederà “la  garanzia di tutti i livelli occupazionali siciliani e la condivisione di un piano di rilancio che preveda con chiarezza gli obiettivi ed i tempi della loro realizzazione”. Gli esuberi, secondo quanto spiega l’organizzazione sindacale, “interessano diversi altri punti come quelli dei centro commerciali Forum e La Torre a Palermo”.
Secondo quanto chiarisce Coop Alleanza 3.0 “l’esito positivo della trattativa con le organizzazioni sindacali sarà un presupposto fondamentale per il rilancio di Coop Sicilia”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here