Coop Centro Italia chiude il 2015 con un fatturato da 784 milioni

coop centro

Il Gruppo Coop Centro Italia chiude il 2015 con un fatturato di 784 milioni e un utile lordo del consolidato a 67 milioni di euro. E risultano in crescita il numero degli occupati (+ 800 unità) e dei soci (+ 13.560 unità per un totale di oltre 540.000).



Accordo con i sindacati. Il gruppo ha firmato inoltre oggi un accordo con le segreterie nazionali e territoriali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil relativo al riassetto della logistica nel quale si evidenziano la gestione diretta del magazzino di Castiglione del Lago, il mantenimento dei livelli occupazionali e la disponibilità al confronto con l’obiettivo di migliorare la redditività e l’occupazione.

Gli investimenti. Lo scorso anno la cooperativa, che gestisce oltre 100 punti di vendita nelle province di Arezzo, L’Aquila, Macerata, Perugia, Rieti, Roma, Siena, Terni e Viterbo, ha investito 20 milioni per nuove aperture realizzate a Montopoli in Sabina, Madonna Alta a Perugia e Fontana di Polo a Terni e ha acquisito la catena Superconti.  “Siamo soddisfatti – spiega Giorgio Raggi, presidente del consiglio di amministrazione - Il risultato premia lo sforzo e l’impegno di tutta la squadra e permette al Gruppo Coop Centro Italia di guardare con più forza al futuro”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome