Il 2016 è stato per Dao un anno importante per risultati commerciali, economici e patrimoniali (e anche il 2017 dovrebbe promettere bene, visti i risultati dei primi 5 mesi: fatturato a +5,34%). Partiamo, però, dalle cariche: il presidente rimane Ivan Odorizzi, ma Dao ha visto fra le nuove promozioni, quella di Paolo Alimenti alla direzione generale, e di Alessandro Penasa alla direzione amministrativa (Penasa è cresciuto all'interno dell'azienda). Confermata, oltre alla presidenza, anche la direzione commerciale di Fausto Zendron.
Il fatturato della capogruppo si attesta su una cifra poco inferiore a 213 milioni di euro, con incremento del 6,5% rispetto al 2016.
Il risultato d’esercizio è positivo per 1,3 milioni di euro, con conferma dei premi e dei ristorni a tutti gli associati per un valore complessivo intorno a 15 milioni di euro, dato in controtendenza rispetto al mercato di riferimento.
Anche i valori del bilancio consolidato dell’intero gruppo rispecchiano un’annata positiva, con fatturato di oltre 228 milioni di euro (+7,6%), e utile complessivo di 8,9 milioni (per la precisione 8.866.904), il più elevato nella storia del consolidato Dao.
L'attività delle 4 piattaforme logistiche e dei punti di vendita diretti dà lavoro a 360 persone (assunti). L'occupazione prodotta dall'intero Gruppo Dao, con la propria rete associata, è di 1.400 collaboratori, con fatturato di 550 milioni di euro, realizzato da 373 punti di vendita fra diretti e associati per oltre 50.000 mq, ubicati con diversi formati, fra le province di Trento e Bolzano, Brescia, Bergamo, Verona e Vicenza.
Nelle province dove è presente con insegne Conad (Trento, Bolzano, Verona e Vicenza) Dao è il quarto retailer con quasi il 10% di quota. Nelle provincie di Trento e Bolzano è il 3° a Trento con tendenza al 15%, e il 2° a Bolzano con quota tendenziale al 25%.
I prodotti a marchio Conad fatturano 28 milioni (volumi di cessione ai soci), con incremento del 15%. I produttori locali sono 230 per un volume d’affari superiore ai 52 milioni di euro.


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here