Despar Nordest chiude un 2014 in crescita del 2,2%

Dopo un aumento di fatturato dell’1% nel 2013, Despar Nordest continua la sua crescita in controtendenza con l’andamento generale della Gdo e chiude il 2014 a +2,2%, ovvero a 1.904,5 milioni di euro. Questi i primi dati di bilancio comunicati dalla concessionaria Aspiag Service, che parlano di un annata dinamica con 39 nuove aperture tra filiali dirette e retailer associati.
Il 2014 si chiude inoltre con il passaggio strategico di Despar Nordest dalla Centrale Italiana a Esd Italia per l’acquisto, già scelta da catene come Acqua&Sapone e Selex, nonché con la conferma di un interesse della concessionaria per l’Emilia Romagna, dove punta ad incrementare la presenza dopo l’ingresso a Reggio Emilia.
Bene per Aspiag Service anche sul fronte occupazione e responsabilità sociale, che nell’ultimo anno arriva a quota 6.867 collaboratori con 900 nuovi contratti a tempo indeterminato, mentre parallelamente riduce le emissioni di CO2 del 3,10% e amplia il perimetro di applicazione della certificazione Uni En Iso 14001:2004, conseguita nel 2013.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here