Dico Tuodì continuerà a gestire 146 store

È stato avviato il concordato preventivo di Dico Tuodì che permetterà all’insegna di continuare a gestire direttamente 146 punti di vendita, almeno stando a quanto pubblica il giornale online Italia Fruit. Il concordato preventivo “in continuità”, infatti, dovrebbe garantire la prosecuzione con la stessa ragione sociale di natura mista. Pare inoltre che alcuni punti di vendita dell’insegna saranno liquidati.

Già lo scorso anno il gruppo Due Mari aveva acquisito 21 negozi Tuodì in Campania e i discounter veneti In’s-Pam e Prix Spa ne avevano avuti rispettivamente 61 e 13. Il confronto è stato aggiornato alle ore 15 di martedì prossimo, 19 marzo, nella sede Uiltucs di Roma.

La crisi risale al 2017 quando l'azienda iniziò a chiudere alcune sue strutture. Nel giugno 2017 fu presentata domanda di concordato preventivo in continuità e disposta la chiusura di 123 negozi in 14 regioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome