EasyCoop sbarca a Bologna

Un assortimento di undicimila prodotti food tra cui tremila freschi e freschissimi, poco meno di trecento biologici e un centinaio di specialità del territorio. Un’ampia finestra di consegna della spesa che va dalle 8,00 alle 22,00 dal lunedì al sabato, con costi compresi tra 3,90 e 7,90 euro a seconda dell’ampiezza della fascia oraria scelta. Dopo Roma, dove ha debuttato lo scorso febbraio, il servizio di spesa via web di Coop Alleanza 3.0 EasyCoop, sbarca a Bologna e nei Comuni dell’hinterland, cioè nel territorio dove l’insegna emiliana è più forte, con una quota di mercato superiore al 40%.

La piattaforma si caratterizza per la semplicità di navigazione e pagamento, con la possibilità di creare liste con prodotti di acquisto frequente o salvare spese da ripetere, magari con piccole modifiche. “I prezzi sono in linea con quelli dei super e degli iper della zona -ha detto il presidente della cooperativa Adriano Turrini durante la presentazione-. Inoltre il sito offre un’ampia gamma di prodotti in offerta e scontati come si possono trovare nei negozi fisici”.

Un’ora prima della consegna stabilita, un sms avviserà il cliente ricordandogli l’appuntamento e invierà anche una foto dell’addetto alla consegna, per aumentare la sicurezza, soprattutto per le persone anziane. Inoltre, sarà attivo un call center per assistenza, reclami e domande.

Oltre al capoluogo emiliano, il servizio sarà attivo nei comuni limitrofi di Casalecchio, Castelmaggiore, Castenaso, Granarolo, San Lazzaro ed entro fine settembre si estenderà anche a Zola Predosa, Calderara di Reno e Bentivoglio, interessando un bacino potenziale pari a circa 700mila utenti. A fornire il servizio di delivery sarà la società partecipata Digitail, che si appoggerà a un magazzino di prodotti situato alle porte di Bologna per la composizione e l’erogazione della spesa.

L’offerta di questo servizio rientra nel piano di investimenti 2017-2019 di Coop Alleanza 3.0, che destina all’online 50 milioni di euro. “Faremo meno aperture di negozi e implementeremo l’offerta web -ha detto Turrini- e per quanto riguarda i punti di vendita fisici ci stiamo concentrando sulle ristrutturazioni”.

Il presidente di Coop Alleanza non si è sbilanciato sugli obiettivi del nuovo servizio: “Oggi a Roma consegniamo qualche centinaio di spese al giorno, ma al di là dei numeri si tratta di un servizio che dobbiamo offrire ai nostri clienti”.

Dopo Bologna, EasyCoop continuerà la sua espansione lungo la via Emilia, probabilmente verso Modena e Reggio Emilia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome