Fancy Food Summer: in crescita la domanda Usa per speck e Asiago

Produttori

Il mercato USA è in sensibile ripresa per i produttori di Asiago e
Speck italiani, grazie in particolare all'apprezzamento del dollaro
sull'euro, che abbassa la soglia di accessibilità dei prodotti
importati per i consumatori americani e grazie alla diminuzione dei segnali recessivi che erano pesati sul 2009.
Questi i segnali che secondo il Consorzio Tutela Formaggio Asiago e il Consorzio Sudtiroler Speck Alto-Adige arrivano da Fancy Food Summer di New York, l'esposizione alimentare più importante per il mercato degli Stati Uniti, che si è svolta dal 27 al 29 giugno.

Sempre più gdo
L'aspetto interessante è che lo
sviluppo commerciale e promozionale dell'Asiago e dello Speck si sta
rivolgendo sempre più anche verso la grande distribuzione, dove ad una
competitività maggiore si accompagnano maggiori opportunità di
collocamento per quei prodotti che meglio riescono a connotarsi per
legame con il territorio e qualità, invogliando il consumatore al test
del prodotto originale italiano.

Quarta presenza
Con il 2010, il formaggio Asiago Dop conta la sua quarta presenza al
salone americano, assieme allo Speck Alto Adige Igp, nell’ambito di un
programma finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero per le
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
.

La presenza promozionale negli USA, in supporto agli accordi
commerciali dei singoli produttori con i gruppi d'acquisto locali della
grande distribuzione, degli specialty e dei gourmet store, è di
importanza fondamentale per far conoscere ai consumatori locali i
prodotti alimentari originali italiani e le loro peculiarità, in uno
scenario di scarsa conoscenza dei temi della qualità e delle
denominazioni di origine geografica dei prodotti tradizionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here