Ferrari investe su servizio, logistica e certificazione

Gdo Week n. 320 - 6 dicembre 2004 - In scena i protagonisti
Il magazzino di stagionatura di Ossago Lodigiano (Lo) dispone di impianti di stoccaggio all'avanguardia

Un fatturato stabile
(+0,2%) rispetto ai 163
milioni di euro del 2003, una
quota del 19,8% a volume nei
grattugiati freschi e 2,5 milioni
di euro spesi per allestire nella
sede di Ossago Lodigiano (Lo)
un magazzino di stagionatura
per 70mila forme di Grana Padano
e Parmigiano Reggiano.
Ferrari Giovanni, azienda trasformatrice
presente sul mercato
con i marchi GranMix (grattugiati),
Ferrari e MondoLatte (formaggi duri, italiani ed esteri
stagionati) si presenta così al
termine di un anno in cui ha
puntato su ricerca e sviluppo,
senza piegarsi alla logica della
pressione promozionale.


  • Innovazione. “Il magazzino
    ha un sistema di climatizzazione
    che diffonde l'aria non
    solo dall'alto verso il basso e viceversa,
    ma anche tutto intorno
    alle forme”, spiega a
    GDOWEEK il fondatore dell'azienda
    Giovanni Ferrari. Non si crea in questo modo alcun
    gradiente di temperatura
    tra i diversi piani, garantendo
    l'uniformità di tutti i pezzi.
  • Obiettivi. “Nel 2005 puntiamo
    a una crescita di fatturato
    del 4% -racconta Laura
    Ferrari, AD- da raggiungere
    grazie al lancio di un nuovo
    prodotto ad alto contenuto di
    servizio e all'espansione sui
    mercati esteri, da cui proviene
    attualmente il 25% del nostro
    fatturato”. Gli investimenti si
    concentreranno sulla realizzazione
    di una confezione ancora
    più innovativa della “busta
    in piedi” che ha contribuito al
    successo di GranMix e sull'estensione
    della certificazione
    di rintracciabilità di filiera ottenuta
    nel 2004 per il Grana
    Padano, al Parmigiano Reggiano.
    Proseguirà poi la collaborazione
    con catene come
    Auchan, Carrefour, Esselunga,
    Coop e Conad, per la
    commercializzazione di prodotti
    a marchio privato, che
    attualmente pesa per circa il
    15% del fatturato totale.
    Il giudizio
    di GDOWEEK

    Impresa meritevole, che
    innovando, fornisce valore
    a una nicchia di consumo
    in espansione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here