Fivi entra ufficialmente in Europa

Produttori

Durante l'incontro annuale dei suoi dirigenti, che si è svolto il 20 aprile a Logroño in Rioja (Spagna), la FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti è diventata ufficialmente membro della Cevi (European Confederation of Independent Winegrowers). Ad oggi Fivi, nata a a fine luglio del 2008 con lo scopo di rappresentare la figura
del viticoltore rispetto alle istituzioni, all'industria e alla
distribuzione per promuovere la qualità e autenticità dei vini italiani, oggi può contare su 600 soci, provenienti dalle principali regioni viticole italiane.
Il presidente Costantino Charrère ha sottolineato che vista la rapida accettazione nel contesto internazionale dopo solo 8 mesi di vita (è nata a fine luglio 2008) vuol dire che l'Italia del vino stava aspettando una realtà di questo tipo. 

Xavier de Volontat,
presidente di Cevi, ha tenuto a sottolineare che ora si potrà finalmente giocare un ruolo importante a livello dell'UE visto che nell'associazione europea c'è  anche l'Italia che è il principale produttore continentale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here