Gancia si riposiziona con il Pinot di Pinot Rosé

Produttori

Importanti cambiamenti in atto all'interno di F.lli Gancia per puntare a un rapido sviluppo del business, in particolare nel canale gdo, per il quale è stata concepita la novità Pinot di Pinot Rosé che, sugli scaffali italiani, si va ad accostare ai già presenti Pinot di Pinot Brut, Asti Gancia, Grand Reale e alla linea Vermouth. Lo sforzo è di riqualificare l'offerta al trade arricchendola con un prodotto posizionato su una fascia leggermente più alta che possa migliorare il margine, lasciando intatta la filosofia di offerta che punta a un elevato "value for money".

Restyling
Per valorizzare questa strategia di riposizionamento con la consulenza di Rba è stato recuperato e rielaborato in chiave moderna il marchio disegnato negli anni '50 che ha una struttura a scudetto che garantisce una maggiore visibilità. Inoltre la linea spumanti si presenta con una nuova collaretta e una nuova etichetta.

Nuovo management
Paolo Fontana,  già in F.lli Gancia dal 1999 al 2002, torna a essere l'amministratore delegato, mentre il nuovo direttore commerciale Roberto Bettinelli (in foto), proveniente da Sanpellegrino, è la conferma della particolare attenzione che Gancia intende attribuire al canale della grande distribuzione. L'aggiornamento del management è accompagnato da una ricapitalizzazione della società per un investimento di circa 10 milioni di euro, totalmente garantito dalla proprietà che continuerà a mantenere la presidenza con Lamberto Vallarino Gancia.

Aspettative positive in gdo
Secondo Bettinelli "i riscontri di questi ultimi due mesi da parte del trade sono stati molto positivi proprio perché il Rosé, nella fascia di prezzo dei 5-6 euro, è una novità attrattiva e distintiva, che consente a un vasto pubblico di acquistare un tipo di prodotto che solitamente costa 2 o 3 volte di più".
Si tratta quindi di uno spumante caratterizzato da un ottimo rapporto come value for money che dovrebbe registrare un significativo livello di doamnda nonostante l'attuale fase di crisi. Le aspettative per il prossimo natale sono, infatti, di un mercato che farà più attenzione al prezzo, ma non per questo si priverà per le feste di alcune specialità come viene percepito il Pinot di Pinot Rosé.
A supporto del lancio verranno proposti in store promotion con isole caratterizzate dal claim It's Gancia Time che individua questa operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here