Giv presenta l’antologia del vino italiano

Produzione

Un’antologia del vino italiano. È quella che ha presentato ieri sera il Giv, Gruppo italiano vini, al ristorante Trussardi-alla Scala di Milano. il Gruppo controlla  una tra le prime aziende nel mondo nella produzione e commercializzazione di vini di pregio, e  pur con una struttura commerciale agile, presenta produzioni di tutto il Paese, 85 milioni di bottiglie prodotte curando tutte le fasi della filiera produttiva: la coltivazione dei vigneti, la vendemmia, la vinificazione, l’affinamento, l’imbottigliamento.
L’uva è raccolta in 1.250 ettari di vigneti con una forte presenza nel Sud e un’attività di ricerca, tecnica e di difesa dell’ambiente che si traduce nella scelta di mantenere in legati alla cultura del vino attraverso il restauro e la conservazione di luoghi di interesse storico.

 I dati di mercato

Anche il vino non vive un momento facile di mercato, sia per la crisi economica, sia per le nuove abitudini alimentari, sia per alcune contingenze che ne stanno frenando il consumo fuori casa (le nuove regole sul ritiro della patente stanno drasticamente riducendo l’abitudine di bere) i dati di bilancio di Giv sono ottimi: 294 milioni di euro di fatturato consolidato, 194 dei quali ascrivibili alla capogruppo; il 70% del fatturato è ottenuto all’estero, dove operano 268 dei 917 dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here