Il Comune di Cesena dà il via libera al distributore Conad

Retail

Prosegue la vicenda del distributore di benzina low cost di Conad oggetto di disputa con Eni di cui ci siamo occupati prima dell'estate.  Secondo La Voce di Cesena il sindaco Paolo Lucchi ha scritto una lettera al ministro Paolo Romani, per esprimere la  preoccupazione circa l'impennata del prezzo dei carburanti, "arrivata all'indomani dell'attuazione dell'aumento dell'Iva al 21% prevista nella manovra di Governo approvata la settimana scorsa. In una fase di estrema difficoltà per la gran parte delle famiglie italiane, questo nuovo rincaro si sta ripercuotendo pesantemente sui bilanci domestici, penalizzando soprattutto i tanti cittadini costretti a muoversi per lavoro o per svolgere le incombenze legate alla cura dei figli, degli anziani, dei disabili."  Il sindaco poi prosegue:
"A Cesena non siamo soliti a individuare un problema per lamentarcene solamente. Per questo, nonostante gli enti locali abbiano competenze limitatissime in questo settore, nell'ultimo periodo l'assessore alle politiche di qualificazione urbana Orazio Moretti ha lavorato per consentire la realizzazione nel territorio del nostro Comune di un distributore a basso costo. Proprio in queste ore stiamo per rilasciare il permesso di costruire e ciò significa che, presumibilmente prima della fine dell'anno, i cesenati godranno dei vantaggi derivati dall'apertura di un impianto destinato a calmierare i prezzi del carburante nella nostra città".

I benzinai hanno presentato ricorso al Tar per protestare sul fatto che il distributore "farà terra bruciata"
cui si oppone con forza la Figisc cesenate, il sindacato dei distributori di carburante della Confcommercio che avrebbe dichiarato  "Questo sarà un distributore che toglierà lavoro a tutti gli impianti di Cesena: alcuni saranno portati alla chiusura. La nostra è una battaglia per la sopravvivenza. Un futuro senza di noi non ci interessa". (Fonte: La Voce di Cesena)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here