Il mobile CRM migliora la customer satisfaction

Tecnologie

Rendere mobili le applicazioni aziendali, come quelle relative al Customer Relationship Management, consente di acquisire un vantaggio competitivo. È quanto emerge da una ricerca di Forrester Consulting, commissionata da Research In Motion, basata sulle risposte di più di 1.000 decision maker delle divisioni business e IT di aziende con sede in Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito.

Incremento delle vendite e maggiore produttività
L'incremento delle vendite e la maggiore produttività degli impiegati (87%) sono le due principali motivazioni in base alle quali le aziende decidono di rendere mobili le attività di CRM, mentre il terzo fattore è il miglioramento dei servizi al consumatore (55%). 
In Italia i due fattori principali sono legati alla crescita delle vendite (60%) e al customer service (anche in questo caso al 55%).

I cinque benefit principali
I manager italiani che hanno risposto al questionario, hanno sottolineato in modo particolare cinque dei maggiori benefit del mobile CRM, rispetto al CRM tradizionale basato su sistemi desktop: una maggiore customer satisfaction (77%);
una migliorata efficienza dei processi di business (72%); maggiore produttività del personale front-line (72%); una migliore customer experience (71%); riduzione dei costi legati al CRM (69%).
“Per essere efficienti, i mobile worker hanno bisogno di avere accesso a informazioni il più aggiornate possibile, ovunque essi si trovino -commenta Chris Burke, Managing Director di Research In Motion, Emea-. Molti dei nostri clienti, in diversi settori industriali, già riconoscono al Mobile CRM la possibilità di offrire benefici sia di tipo operativo sia relativamente al rapporto con la clientela, e stanno scegliendo la piattaforma BlackBerry per la sua sicurezza, maneggevolezza e il supporto da parte dei vendor di applicazioni CRM”.

Nelle aziende italiane, le divisioni che maggiormente utilizzano il mobile CRM sono: servizi al consumatore (75%). assistenza tecnica (50%), reparto vendite (49%).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here