Il sottile gusto dell’incoerenza

L’edizione 2017 di Top Store racchiude una selezione di punti di vendita che sintetizzano le tendenze che hanno caratterizzato  quest’anno,  se  dovessi  descriverlo  con  una parola: gusto. Gusto per il bello e per il buono, ma anche gusto per la vita e il benessere. Gusto di essere in forma e rimanerci, gusto per il peccato di gola e per il piacere edonistico del “di più”, gusto per l’affare e per il lusso. I negozi nati nel 2017 si concentrano su assortimento ed experience per difendersi dall’assalto dei pure player dell’eCommerce che, a sua volta, scopre lo spazio fisico e apre punti di vendita. Contraddizioni? Per nulla! È la grande forza dell’essere umano, mai univoco, mai prevedibile, ma armonico nel suo essere unico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome