Inditex conferma trend di forte crescita del primo semestre

Retail

La catena di abbigliamento spagnola nel 2012 ha annunciato un aumento del 22% dell'utile netto ai 2,3 miliardi di euro partendo dagli 1,9 miliardi di un anno prima. Le vendite sono aumentate del 16% a 15,9 miliardi, mentre la crescita in termini organici -dato ancor più interessante- è del 6%, un valore leggermente inferiore rispetto al primo semestre (+7%) che testimonia delle difficoltà dell'economia.

Nuove aperture e investimenti
Inditex -che opera in 86 paesi dei cinque continenti e il cui marchi includono Massimo Dutti, Bershka e Pull & Bear- ha lanciato lo scorso anno 482 pdv, portando il totale a 6.009. E in più ha anche aperto cinque nuovi mercati: Armenia, Bosnia-Erzegovina, Ecuador, Georgia e Macedonia.

In continua crescita anche la rete di paesi in cui è attivo l'e-commerce, attualmente a quota 23, con lanci tra cui Cina nel 2012 e Canada nel 2013. Prevista inoltre l'attivazione del servizio in Russia in autunno/inverno. Investimenti previsti nel 2013 per un totale di 1,25 miliardi di euro, grazie ai quali l'azienda prevede di aprire 440-480 nuovi negozi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here