Lidl riceve il Best Workplace

Lidl

Great Place to Work Institute, l’istituto internazionale che individua le aziende capaci di creare un ambiente di lavoro eccellente, ha conferito a Lidl, per il terzo anno consecutivo, il riconoscimento di Best Workplace. L’insegna è l’unica insegna della gdo nella top 10 e si attesta al sesto posto in classifica, aumentando di una posizione rispetto all’anno scorso. Per individuare le aziende che possono rientrare nella classifica, ogni anno vengono intervistate a campione circa 40.000 collaboratori attraverso l’indagine Trust Index che analizza la fiducia accordata dai collaboratori all’azienda, il grado di orgoglio nei confronti dell’organizzazione e il livello di correttezza dei rapporti tra colleghi.


Roberto Eretta, amministratore delegato risorse umane di Lidl Italia, spiega: “Dinamismo e organizzazione caratterizzano il nostro ambiente di lavoro, con l’obiettivo di favorire una crescita personale e professionale. In particolare, nell’ultimo anno abbiamo dato maggior spazio alla comunicazione interna, una scelta supportata dallo sviluppo globale della rete intranet. Lidl ha sfruttato questo canale per condividere, spesso in anteprima, progetti e iniziative aziendali, nell’ottica di rendere il collaboratore ancora più consapevole e partecipe. Siamo sicuri che maggior coinvolgimento e trasparenza si riflettano anche sulla qualità del servizio offerto nei nostri punti di vendita”. Secondo quanto spiega l’azienda negli ultimi mesi Lidl ha esteso la propria rete intranet aziendale Anch’io a tutti i 600 negozi e 10 magazzini, attraverso l’installazione di terminali che permettono la rapida consultazione del portale. Un’implementazione che ha permesso di connettere simultaneamente gli oltre 12.000 collaboratori e di comunicare con loro in maniera più fluida e immediata.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here