L’impegno green di Lidl: meno plastica e più riciclo

L’attenzione ai temi della sostenibilità per Lidl si concretizza in un obiettivo specifico: ridurre l’utilizzo di plastica di almeno il 20% entro il 2025. Un obiettivo che l’azienda intende raggiungere rivedendo packaging e repackaging delle proprie private label, che rappresentano circa l’85% dell’assortimento. Entro il 2025 gli imballaggi in plastica dei prodotti a marchio saranno riciclabili al 100%.

L’azienda ha implementato un processo ad hoc, che coinvolge tutti i 600 negozi della rete e le 10 piattaforme logistiche per consentire il recupero delle plastiche da imballo.

Già oggi prevediamo il riciclo di tutta la plastica e le pellicole utilizzate per l’imballo e il trasporto dei nostri prodotti. Basti pensare che lo scorso anno abbiamo trasformato 1.600 tonnellate di plastica trasparente, 120 tonnellate di colorata e altrettante di rigida, in nuova materia prima che potrà essere riutilizzata per diversi scopi” spiega Eduardo Tursi, amministratore delegato acquisti di Lidl Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome