Media Markt continua l’espansione in Russia

Retail

Dopo le dismissioni, quest'estate, dall'area alimentare (con la vendita degli ipermercati Real ai francesi di Auchan), le strategie di sviluppo di Gruppo Metro, in Russia, privilegiano la crescita di Media Markt: l'obiettivo del gruppo, infatti, è quello di aumentare la capillarità dell'insegna che oggi conta su una rete attiva di 50 filiali in 27 differenti città, in grado di generare incassi complessivi superiori al miliardo di euro.


Maggiore capillarità
Il risultato di questa strategia è l'apertura, entro la fine dell'anno, di altri sette nuovi negozi: di questi, due saranno realizzati a S. Pietroburgo (dove sono considerati veri e propri flagship di riferimento), mentre gli altri 5 saranno dislocati in centri urbani più periferici.

Il mondo dei C+C

Per Metro, il mercato russo rimane interessante anche per la formula all'ingrosso dei canale cash and carry, di cui sono oggi operative 69 superfici: per il prossimo futuro, il management prevede una penetrazione progressiva verso le province orientali (location interessanti anche per Media Markt), con nuove aperture. Non sono previste, al momento, acquisizioni di competitor locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here