Mela Val Venosta spinge verso l’estero

Produttori

VI.P, l’Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta rinnova il suo impegno verso i mercati esteri.
Ecco come si articola la sua strategia per il 2010 verso i tre maggiori mercati.

Germania
EOS (Organizzazione Export Alto Adige) coordina le attività marketing in Germania per conto del Consorzio Mela Alto Adige, di cui fa parte anche la VI.P.  Durante l’anno saranno organizzate 400 giornate di degustazioni in punti vendita selezionati, insieme ai partner della VI.P, alle quali parteciperanno gli stessi produttori venostani. A queste attività si affiancheranno quelle del progetto Mela-Speck-Vino, con il quale si cerca di diffondere la conoscenza dell'IGP altoatesino. Un occhio di riguardo anche per la promozione con il concorso che mette in palio soggiorni in Alto Adige.

Spagna
Quest’anno per la prima volta le mele Val Venosta saranno presenti nelle tv spagnole ed alla campagna televisiva si affiancherà una intensa attività di PR, con annunci sulla stampa specializzata e la presenza di manifesti presso i principali mercati all'ingrosso. Anche in questo Paese è previsto un concorso con in palio soggiorni in Val Venosta.

Russia
Qui il discorso è più articolato perché è stata costituita From una realtà commerciale che mette insieme VI.P, La Trentina, Melinda, VOG e VOG Products, una realtà che riunisce 20 mila produttori che, su una superficie di 28 mila ettari, producono ogni anno una media di 1,4 milioni di tonnellate di mele di 20 varietà differenti. From opera solo nei paesi extra UE ed è rivoltaprincipalmente al mercato Russo il primo importatore mondiale di mele, con circa 900 mila tonnellate annue. L’obiettivo di From è di raggiungere, in questa prima fase, 25 mila tonnellate di mele vendute.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome