Metro Group: risultati positivi e prospettive di crescita

Metro

Metro Group ha presentato i risultati dell'anno finanziario 2014/2015 e indicato gli obiettivi per il prossimo anno a livello di gruppo e delle insegne: Metro cash & carry, Media Markt, Saturn e Real.
Metro Group logoL'andamento del Gruppo. Le vendite del Gruppo si sono attestate 59,22 mld di euro con una crescita a parità di rete dell'1,5%, in leggero decremento rispetto all'anno precedente per questioni legate sia al cambio valuta sia a modifiche nel portafoglio,  tra cui decrementi nelle attività di Metro C+C e Real (super) oltre alla vendita di Galeria Kaufhof a Hudson's Bay Company lo scorso fine settembre. Per il prossimo anno è attesa una lieve crescita del fatturato grazie alle strategie di modernizzazione in atto che mettono al centro le esigenze del consumatore, individuando servizi innovativi (digitali, legati alla formazione e all'individuazione di assortimenti e strategie locali. Strategico l'approccio al digitale, considerato uno strumento imprescindibile per il futuro di qualsiasi retailer per affermare la propria leadership ed equity presso i propri target di consumatori.

Metro cash and carry. Le vendite sono state pari a 29,69 mld di euro, registrando a parità di rete un incremento modesto dello 0,9%. Si tratta, comunque del nono incremento consecutivo dei risultati trimestrali, con segnali di crescita in tutte le aree geografiche in cui il brand è presente. MetroCome ha sottolineato il ceo di Metro Group Olaf Koch (nella foto a fianco)l'obiettivo è di diventare il "campione per il business indipendente" nel mondo dell'horeca adottando strategie locali nella definizione degli assortimenti food per stringere forti legami con il territorio. Per diventare partner nella crescita a 360° molti sforzi sono dedicati all'implementazione di servizi di efficienza nelle consegne, in un più diffuso utilizzo del digitale e nello sviluppo di nuove attività per il ristoratore di domani a livello e tecnologico e di formazione all'interno del Metro Accelerator, un incubatore di imprese e nuove attività attraverso piattaforme Internet e collaborazioni con partner di qualità.

entrance-media-marktMedia-Saturn. Con una crescita a parità di rete del 3,1%, l'insegna di elettronica di consumo sembrerebbe confermare il ritorno a uno stato di salute positivo grazie a logiche omnichannel che rendono gli store più dinamici. Crescono le vendite online, che a livello di gruppo rappresentano il 20% delle vendite (1,8 mld duro). Positivo il test del nuovo format Saturn destinato ai centri città.
3KronenbergcenterReal. La catena di super e iper, che nell'esercizio 2014/2015 ha registrato vendite pari a 7,7 mld di euro con un decremento dell'8,3%, affida il proprio recupero all'implementazione su un numero crescente di negozi dello store pilota di Essen nelle foto

real_00 (già adattato a 107 store della rete totale) con l'obiettivo di offrire una esperienza di shopping distintiva grazie a un assortimento food qualificante, un'offerta non food complementare e una progressiva integrazione multicanale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome