Monouso compostabili e raccolta differenziata da Grom

Produttori

L'orientamento alla qualità che da sempre contraddistingue il protailer torinese -che entro fine anno porterà a 38 pdv la catena di gelaterie- non poteva di certo escludere gli ambiti del sociale e dell'ambiente.
E infatti, Grom ha deciso di sostituire  tutta la plastica tradizionale con il Mater-Bi, la famiglia di bioplastiche sviluppate e commercializzate da Novamont.
 In particolare Grom ha deciso di adottare nei propri negozi i nuovi cucchiaini biodegradabili e compostabili in Mater-Bi progettati con Giulio Iacchetti, ma anche sacchetti portarifiuti e  shopper che potranno così essere riutilizzati per la raccolta differenziata della frazione organica.


Coppette, bicchieri, tovagliolini ed imballaggi sono realizzati con carta certificata Forest Stewardship Council, proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. L’intero processo di sostituzione della plastica e la certificazione FSC rientrano nel progetto Grom Loves World.
 
Il polietilene, che rivestiva il profilo interno di ogni coppetta, è stato inoltre sostituito con il Mater-Bi, rendendo così ogni coppetta Grom completamente biodegradabile e compostabile.
 
La raccolta differenziata sarà attivata in tutti i negozi Grom con la possibilità di gettare coni, cucchiaini, coppette e tovagliolini negli appositi contenitori.

L'accordo tra Grom e Novamont è un'ulteriore conferma di come sia possibile per aziende green oriented mettere in atto sistemi orientati alla sostenibilità economica ed ambientale ed alla riduzione dei rifiuti, diffondendo al tempo stesso informazione e cultura nei confronti dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here