Nestlé investe in R&S per produrre biscotti di nuova generazione

Produttori

Nestlé ha inaugurato a Santiago del Cile un Centro di Ricerca e Sviluppo globale per la produzione di prodotti da forno e snack a base di cereali. Il nuovo Centro guiderà la Ricerca e lo Sviluppo di Nestlé a livello globale nel campo dei biscotti e degli snack a base di cereali, focalizzandosi sia sull'innovazione sia sul lancio di nuovi prodotti.
Lo sviluppo di nuove tecnologie nel Centro di Ricerca di Santiago -che raccoglierà specialisti di diverse discipline, dalla nutrizione
all'ingegneria, dallo sviluppo del prodotto al controllo qualità- contribuirà a ridurre ulteriormente i livelli di zuccheri e grassi per ottenere prodotti più leggeri senza comprometterne il gusto e la consistenza. La struttura inoltre svilupperà biscotti con ingredienti bioattivi per migliorare la salute dell'apparato digerente e prodotti fortificati per fronteggiare specifiche insufficienze di micronutrienti; in definitiva, adatterà la produzione di biscotti ai gusti e alle esigenze locali.

“La ricerca in questo Centro fornirà grandi opportunità per l'innovazione in un'importante categoria di prodotti -ha dichiarato durante l'evento Paul Bulcke, CEO Nestlé-. Ci permetterà di offrire ai consumatori dell'America Latina, e non solo, la scelta di biscotti gustosi, salutari e più nutrienti”.

Un mercato profittevole e in crescita
Il valore del mercato dei biscotti e snack a base di cereali è ammontato nel 2008 a 1.4 miliardi di CHF, con il 60% delle vendite in America Latina.
In generale il Sud America è una regione importante per Nestlé; l'azienda è presente qui da molti decenni e nel 2008 ha raggiunto un fatturato di 15,5 miliardi di CHF. In Cile, in particolare, Nestlé è presente da 76 anni e oggi possiede 7 strutture produttive in differenti aree del Paese.
Il nuovo Centro a Santiago trarrà beneficio dalla sinergia tra R&D e la produzione di biscotti, grazie alla sua posizione privilegiata presso il sito industriale di Nestlé a Maipú che vede impiegate più di 1.200 persone.
Il Centro lavorerà a stretto contatto con altre strutture di Ricerca e Sviluppo Nestlé a livello globale e si impegnerà sia in iniziative governative locali sia in partnership con Università Internazionali come la Pontificia Universidad Católica de Cile e l'Universidad de Chile.
Il network globale di Centri di R&D di Nestlé conta 28 Research, Development and Technology Centre e dà impiego a circa 5.000 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome