Nuovo presidente per il Consorzio del prosciutto toscano

Produttori

Cristiano Ludovici, già consigliere nel precedente mandato ed attuale vicepresidente dell'Isit (Istituto Italiano Salumi Tutelati) è stato eletto presidente del consorzio. Il vicepresidente è Ghelli Maurizio. Gli altri consiglieri sono Viani Fabio (presidente uscente), Neri Aldo, Cappellini Giovanni, Renieri Filippo, Pisoni Marco, Mugnaioli Giuseppe e Cruciani Willy. "Ringrazio il Consiglio per la fiducia, -afferma il neo presidente Ludovici- mi impegnerò con determinazione e con la collaborazione di tutti i consiglieri per consolidare ed implementare l'ottimo lavoro fatto fino ad oggi e cercare di rafforzare l'immagine del prosciutto toscano all'estero".

Nel 2012 +4,6%
Il Consorzio ha chiuso il 2012 confermando i buoni risultati degli ultimi anni soprattutto nel comparto del preaffettato che continua a crescere segnando un +4,6% rispetto all'anno precedente. Il Consorzio del prosciutto toscano, a cui aderiscono 23 soci, ha ottenuto il riconoscimento comunitario della Dop nel 1996. Da quella data può fregiarsi di tale nome solo il prosciutto prodotto in Toscana, seguendo le regole dettate dal disciplinare di produzione, che prevede la provenienza delle cosce esclusivamente da suini nati, allevati e macellati in Toscana e in alcune regioni limitrofe, l'utilizzo di essenze aromatiche tipiche del territorio toscano e una lunga stagionatura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here