Olio Bertolli passa a Sos Cuetara

Produttori

La trattativa per la cessione da parte di Unilever degli oli e aceti a marchio Bertolli si è conclusa con la vendita al gruppo spagnolo Sos Cuetara.
630 milioni di euro il valore della transazione, che comprende anche il passaggio dei marchi Maya, Dante e San Giorgio e lo stabilimento di Inveruno (Milano).

Sos rafforza così la sua posizione di leader del mercato italiano e internazionale dell’olio: infatti nel nostro Paese detiene già prodotti della forza di Carapelli e Sasso, anche se probabilmente in queste prime fasi non mancheranno problemi di posizionamento.

Unilever aveva da tempo annunciato ala sua intenzione di uscire dal mercato dell’olio di oliva anche perché le fluttuazioni di prezzo della materia prima rende problematica le previsioni di budget: ad esempio nel 2007 il prezzo delle olive è sceso in maniera sensibile rispetto all'anno precedente; e che questa sia una delle motivazioni è indicato anche dal fatto che le altre produzioni (come i sughi e le margarine) a marchio Bertolli non sono state cedute e anzi per loro è previsto un piano di sviluppo. Unilever prevederebbe la cessione di attività non core per circa 2 miliardi di euro.

Nel 2007, il fatturato combinato realizzato nel 2007 dall'olio e dall'aceto Bertolli, Maya, Dante e San Giorgio è stato di 380 milioni di euro mentre il margine operativo lordo pro forma ha raggiunto i 60 milioni di euro.

Il Gruppo Sos Cuetara in cifre (bilancio 2007)

Valore
(mio euro)
Variazione
annua (%)
Fatturato 1.404,9 -4,5
Margine lordo 100,5 24,4
Margine netto 26,1 236
Export 810 nd

Fonte: gruposos.com

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome