Per Nestlé l’educazione alimentare è multietnica

Produttori

Si chiama Il Girotondo degli Alimenti e quest'anno porterà nelle scuole dell'obbligo di tutta Italia i temi della varietà alimentare e dell'integrazione tra le diverse abitudini e tradizioni culturali il nuovo concetto di educazione alimentare sviluppato da Nestlé per il programma scolastico Nutrikid, in collaborazione con NFI - Nutrition Foundation of Italy.
Un modello circolare dove trovano posto sia la piramide alimentare 'mediterranea' sia gli alimenti propri di altre culture oltre a quella italiana: quella asiatica, africana, dell'America latina e dei Paesi occidentali.

Il Girotondo degli Alimenti nasce come naturale evoluzione del programma scolastico Nutrikid, che da quest'anno assume una portata nazionale dopo aver già coinvolto, con le tre edizioni, oltre 170.000 bambini, accompagnandoli a conoscere i segreti degli alimenti e le linee guida della piramide alimentare attraverso i suoi 7 personaggi di diverso profilo caratteriale, etnico e sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here