Pugliese riconfermato al timone di Adm

francesco pugliese conad
francesco pugliese conad
Retail

L'assemblea di Adm, associazione che rappresenta tutta la distribuzione moderna organizzata del largo consumo nei confronti della produzione, ha nominato i propri organi direttivi.
Per il triennio 2014-2016 è stato confermato alla presidenza Francesco
Pugliese (foto)
, amministratore delegato Conad.
Il vicepresidente è Sergio Cassingena (presidente Sisa); consiglieri: Enrico Migliavacca (Ancc Coop), Sergio
Imolesi (Ancd Conad), Giovanni Cobolli Gigli (Federdistribuzione), Alessandra de Gaetano
(Autogrill), Ugo Silva (Consorzio C3), Eleonora Graffione (Consorzio
Coralis), Marco Pedroni (Coop), Giangiacomo Ibba (Crai), Antonino Gatto
(Despar), Gabriele Villa (Esselunga), Antonello Sinigaglia (Gruppo
Auchan), Giuseppe Brambilla di Civesio (Gruppo Carrefour), Claudio
Gradara (Gruppo Pam), Giorgio Santambrogio (Interdis), Gianpiero
Lanzarotti (Iper Montebello), Wilson Trezzi (Leroy Merlin), Ilaro
Ghiselli (Mercatone Uno), Philippe Palazzi (Metro), Roberto Fagnani
(Rewe/Penny Market), Maniele Tasca (Selex), Aldo Puccini (Sigma),
Stefano Rango (Sun).
Consigliere delegato: Massimo Viviani, direttore generale
Federdistribuzione.


Il Comitato esecutivo è composto da Giuseppe Brambilla di Civesio, Giovanni Cobolli
Gigli, Riccardo Francioni e Massimo Viviani per Federdistribuzione;
Enrico Migliavacca e Marco Pedroni per Ancc Coop; Francesco Pugliese e
Sergio Imolesi per Ancd Conad.

Obiettivo Adm: efficienza filiera
Adm è azionista di Indicod-Ecr e ha come riferimento le associazioni
della produzione agricola e industriale, in particolare Ibc, secondo
azionista di Indicod-Ecr.
Fra i principali obiettivi
di Adm spicca l'efficienza della filiera: per raggiungere la quale l'uso
di strumenti
digitali (es. fotocatalogo e catalogo elettronico) è ritenuto un drive
irrinunciabile, anche per un maggior controllo dei costi e
uno sviluppo più
adeguato dei rapporti con sistema produttivo, grandi aziende e Pmi.
Il principale evento che vede coinvolta Adm è Marca, la fiera
specializzata nel mondo delle store brand, un mercato guida per lo
sviluppo della Distribuzione Moderna.
Nei mesi passati Federdistribuzione, Ancc Coop e Ancd Conad sono confluiti in Adm riconoscendo così nell'associazione una rappresentanza univoca nei confronti del sistema produttivo italiano e un luogo di confronto per portare avanti strategie comuni e obiettivi condivisi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here