Quarto profit warning in sei mesi per Tesco

DaveLewisTesco
Dave Lewis, Ceo Tesco

La fiducia degli investitori in Tesco ha subito un nuovo colpo, martedì quando la società ha pubblicato il suo quarto profit warning in sei mesi, segno di un anno disastroso per il gruppo.

L'azione del retailer  è scesa fino al 17% in meno del valore più basso degli ultimi 14 anni e la previsione è di conseguenza di un profitto non superiore a 1,4 miliardi di sterline, cioè 500 milioni al di sotto della precedente previsione. Questo warning arriva 100 giorni dopo che si è insediato il nuovo Ceo Dave Lewis (in foto) al posto di Philip Clarke. Il dato è ancora più pesante se si pensa che Tesco ha visto dimezzare il valore delle azioni nel corso del 2014.


Cessione di asset a breve e ripresa delle vendite
Il warning ha suggerito agli analisti la prospettiva di vendere a breve beni in cambio di liquidità, per rafforzare la situazione patrimoniale. E non a caso Mr Lewis ha dichiarato che l'8 gennaio Tesco avrebbe dato maggiori dettagli sui piani per migliorare la competitività dell'offerta ai clienti del Regno Unito e per rafforzare il bilancio.
Tesco ha quindi bisogno da subito di generare miglioramenti significativi nelle vendite, onde evitare che sacrifichi tutto il suo margine continuando la sua spirale verso il basso. I prossimi mesi in tal senso saranno molto significativi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here