Dopo averla presentata in anteprima a Marca 2018, Salone dedicato ai prodotti a marca del distributore, ma parallelamente anche ottima vetrina per le innovazioni da presentare al retail italiano e internazionale, Raspini Salumi è ora sugli scaffali della gdo  con una nuova linea animal welfare. Il programma di benessere animale dell'azienda piemontese a conduzione familiare è incentrato su un allevamento in assenza di antibiotici dalla nascita dei singoli capi, con dieta vegetariana in tutte le fasi della crescita. Le referenze Salumi Liberi presentate a Marca riguardano due prosciutti (cotto e crudo) entrambi liberi da antibiotici e allergeni. La gamma Bio a sua volta è prodotta nel pieno rispetto di processi di lavorazione scrupolosamente certificati e presentata a scaffale in vaschette apri e chiudi. La ricerca delle materie prime inizia da allevamenti certificati; lì viene perseguito (da disciplinare) il corretto rapporto tra il numero di animali e il terreno dedicato, sia a tutela del benessere animale sia di quello ambientale; per finire con un’alimentazione selezionata dei suini, cui vengono destinate materie prime nobili e cereali rigorosamente bio. Senza glutine né latte e derivati, la linea comprende 4 referenze: fesa di tacchino, bresaola, cotto e crudo, in formati da 80-90-100 g. Sono disponibili anche i cubetti di Cotto biologico. “L'obiettivo del brand è di incontrare e soddisfare le tendenze di consumo orientate alla tutela della salute, in linea con le scelte di alimentazione consapevoli” afferma Andrea Allorto, ad di Raspini Salumi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome