Rilevante il contributo della gdo alla campagna Porta la Sporta

Retailer

Prenderà il via sabato 17 aprile la settimana nazionale Porta la Sporta, promossa da Associazione dei Comuni Virtuosi, WWF, Italia Nostra, FAI e Adiconsum per incentivare l'impiego della borsa riutilizzabile in sostituzione dei sacchetti in plastica e, più in generale, dei sacchetti monouso.
La campagna ha preso il via a marzo 2009 con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui danni provocati all'ambiente da un utilizzo sconsiderato del sacchetto in plastica “usa e getta”.
Secondo i dati dei promotori, ogni anno nella sola Europa vengono consumati circa 100 miliardi di sacchetti di plastica la cui vita media si stima essere inferiore ai 20 minuti. Ancora peggio la media italiana, con una media di 400 sacchetti "insostenibili" a testa ogni anno.

Scopo di Porta la Sporta è coinvolgere quanti più soggetti possibile con eventi e iniziative che promuovano l'adozione della sporta, ovvero di una bag riutilizzabile. L'invito è rivolto a ogni tipologia di azienda e impresa, al settore commerciale, alimentare e non, associazioni e organizzazioni no profit, istituti scolastici di ogni grado, enti e istituzioni nazionali e locali e ovviamente singoli cittadini. Le adesioni verranno raccolte sino al 10 aprile.


Il ruolo chiave della gdo

Tra le aziende della gdo che hanno già dato la loro adesione, da segnalare il gruppo Despar del Triveneto -che parteciperà con circa 600 pdv a insegna Despar, Eurospar e Interspar-, il gruppo Simply Sma  -presente in 20 regioni con 1.700 pdv, diretti e in franchising, a insegna Punto, Simply, Ipersimply, Sma e Cityper-  ed Esselunga, che appoggerà l'iniziativa i suoi 140 supermercati e superstore in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Toscana e Liguria. Esselunga promuoverà l'iniziativa attraverso il sito, che sarà on line lunedì 12 aprile con la pubblicazione del banner e con l'invio della newsletter a tutti i clienti. Inoltre il circuito radiofonico interno trasmetterà a intervalli lo spot Porta la Sporta. L'iniziativa sarà spinta anche attraverso una promozione con
significativi sconti sulle borse riutilizzabili in vendita presso i
supermercati Esselunga.

Esselunga premia il riuso
Sono circa undici i modelli di borse riutilizzabili - di prezzo variabile a seconda del materiale: iuta, cotone, polipropilene e nylon- inseriti nell'arco dell'ultimo biennio da Esselunga. Per incrementare l'utilizzo delle borse gialle riutilizzabili con il proprio marchio, il retailer milanese ha anche ideato una promozione ad hoc,  attribuendo, dopo il primo acquisto, un punto fragola ad ogni loro riutilizzo. Nel corso del 2009 sono stati distribuiti oltre 3,5 milioni di punti fragola, che i consumatori hanno utilizzato per raggiungere punti necessari al ritiro dei premi del catalogo Fidaty.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here