Spm chiude quattro super della rete ex-Aligrup in Sicilia

Retail

L'azienda Spm srl ha deciso di chiudere quattro punti di vendita in Sicilia, a Caltanissetta e Palermo, presi come affitto di ramo di azienda (con scadenza il 20 maggio 2013) lo scorso dicembre da K&K, azienda interamente partecipata da capitale Aligrup, oggi in liquidazione.

Grave crisi finanziaria
Secondo quanto scritto in una lettera indirizzata da parte del management dell'azienda ai sindacati Fisascat Cisl e Uiltucs, la decisione va attribuita "alla grave crisi finanziaria del settore della gdo. Inoltre, ci sarebbero criticità ed inadempienze da parte della cedente K&K".
Gli affitti di ramo di azienda avevano interessato i pdv e il personale di Palermo, Centro Olimpo, Via Argento, Via Brunelleschi e di Caltanissetta Via Fasciana, con il passaggio di circa 108 lavoratori, mentre non si era perfezionato l'affitto relativo al Centro Leoni per problematiche connesse allo sfratto già esecutivo pendente sull'immobile.

"Non possiamo permettere operazioni di macelleria sociale a danno dei lavoratori" spiega il segretario generale della Uiltucs siciliana, Pietro La Torre, già preoccupato per una vicenda, come quella di Aligrup, che non trova soluzioni soddisfacenti.

Nessun intervento di Coop

Proprio per capire e tentare strade alternative, i sindacati hanno fatto richiesta di un incontro con i vertici di Coop Italia, di Coop Adriatica e dell'Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori, in quanto, dopo l'abbandono della trattativa relativa a 25 pdv lo scorso settembre, pare sia stata di recente depositata una nuova proposta al Tribunale di Catania per sei punti di vendita ex Aligrup.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here