BiscottiAmo, i biscotti alla spina e sostenibili

    • Università: Università degli Studi di Catania
    • Docenti:

      Cristina Longo

    • Studenti:

      Lorenzo Castellana, Ambra Castrogiovanni, Roberta Gagliano, Federica Saraniti, Alessia Vitale

    Il core business del progetto BiscottiAmo è la vendita di biscotti alla spina a cui si aggiunge un break-bar dove è possibilegustare i prodotti e allo stesso tempo socializzare. La value proposition si basa su tre fattori fondamentali: qualità, etica e convenienza. La qualità è legata alla selezione di prodotti di cui si curano la provenienza e gli ingredienti; l’etica è relativa alla sostenibilità ambientale attraverso la riduzione di rifiuti e la possibilità di riutilizzare gli stessi contenitori; la convenienza è data dalla riduzione non solo dei rifiuti, ma anche degli imballaggi e dalla possibilità di acquistare l’esatta quantità desiderata dal cliente facendo risparmiare sulla spesa.

    Secondo un calcolo della Federconsumatori, una famiglia che riesce a fare l’intera spesa alla spina, senza imballaggi, porta a casa un risparmio annuo fino a 850 euro. Inoltre, facendo la spesa alla spina si contribuisce a migliorare l’ambiente e a ridurre l’inquinamento, eliminando le confezioni da smaltire. La raod map prevede l’inizio delle attività nel 2019 e la possibilità di aprire negozi in franchising già nel 2020.

    Lo store sarà localizzato in Corso Italia a Catania, zona strategica in quanto frequentata da un target con reddito medio-alto, propensi all’innovazione e attenti al mondo green. Il locale ha una superficie di 63 mq costituita da: retail area; break-bar; kitchen area; storage area; cashier area e toilet. La predisposizione degli scaffali e della break-area è tale per cui il visitatore si ritrova a compiere un vero percorso esperienziale nel negozio.

    Lo scopo è quello di accompagnare il consumatore nella possibilità di vedere tutti i prodotti (possibilità facilitata dalle dimensioni contenute del negozio) e di invogliarlo a non saltare gli step. La break-bar area è stata progettata per permettere all’acquirente di biscotti alla spina di poter consumare direttamente nello store i prodotti offerti. Il focus dell’offerta ruota intorno alla colazione: vi sarà la possibilità di accompagnare le diverse varietà di biscotti venduti (classici, senza glutine, infanzia) con prodotti complementari quali latte, caffè, yogurt, succhi ecc. Sarà possibile concedersi anche una pausa snack, con i biscotti sempre protagonisti, ma adattati alle varie esigenze di consumo (ad esempio il biscotto come dessert a fine pasto).

    Nel break bar sono presenti sia i tavolini, che un bancone con sgabelli, per chi preferisce un consumo più veloce. BiscottiAmo propone un assortimento di biscotti di alta qualità e per lo più locali, acquisiti mediante accordi con fornitori locali. Tale assortimento si caratterizza per la ridotta ampiezza e per l’ampia profondità. Infatti, gli obiettivi macro sono profitto e sicurezza in termini di differenziazione dalla concorrenza.

    Il pricing dei prodotti presenta una doppia esposizione di prezzo: al kilo e all’etto; quest’ultimo utilizzato per facilitare l’acquisto sfuso dei prodotti al consumatore. Il packaging, in linea con il concept di sostenibilità ambientale dello store, è caratterizzato dall’uso di contenitori, acquistabili all’interno del punto di vendita stesso, che possono essere riutilizzati più volte. I formati previsti sono differenti al fine di consentire al consumatore di poter personalizzare la propria spesa evitando gli sprechi. I materiali utilizzati sono: vetro, juta e latta.
    BiscottiAmo prevede di mappare la propria clientela attraverso una fidelity card che consentirà di effettuare una raccolta punti e, periodicamente, inviare promozioni, newsletters e comunicazioni personalizzate. Si costituirà una pagina Facebook, aggiornata costantemente e utilizzata per condividere gli eventi organizzati nello store. Nello specifico, tra i possibili eventi, verranno organizzati degli show-cookies, in cui i clienti possano preparare personalmente i biscotti e apprendere modalità alternative di utilizzo in cucina.

    Attraverso queste iniziative promozionali, la società punterà ad incrementare la visibilità dello store e il suo fatturato determinato dalla vendita di biscotti alla spina come attività principale, affiancata dalla vendita di packaging eco-sostenibili e dai servizi svolti all’interno della break-bar area.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome