Make it Yours, il business è nelle personalizzazioni

    • Università: Università Commerciale Luigi Bocconi
    • Docenti:

      Sandro Castaldo

    • Studenti:

      Aizza Fulvia, Ammirati Salvatore, Menarini Camilla, Negri Ludovica, Rivellese Sara

    L’idea di Make it Yours nasce dal desiderio delle persone di oggetti unici ed esclusivi. Attualmente, ciò è possibile principalmente attraverso siti online ma non essendoci brand di riferimento e trattandosi di siti ad hoc per ogni tipo di oggetto che si intende personalizzare, la ricerca per trovare il più adatto, affidabile e meno costoso è dispersiva. In secondo luogo, il più delle volte i tempi di attesa del prodotto richiesto sono molto lunghi, tali da raggiungere anche mesi; infine, come ogni acquisto online, il consumatore non ha la possibilità di vedere il prodotto prima di comprarlo e di godere di una shopping experience.
    È sulla scia di queste osservazioni su cui basa gli elementi di differenziazione Make it Yours, ossia quella di creare un brand capace di essere, a differenza dei siti web esistenti, percepito e conosciuto; di instaurare un rapporto di fidelizzazione con i clienti; di riunire in un unico punto i vari e possibili oggetti da personalizzare; di ridurre i tempi di attesa producendoli quasi in tempo reale; di dare la possibilità al consumatore di godere di una shopping experience a 360 gradi.
    Make it Yours è un punto di vendita caratterizzato da una struttura ad isole, ognuna dedicata ad un ambito diverso: l’isola dei regali e gadget, nella quale è possibile trovare carte da regalo, cover, tazze, trousse, portachiavi, altri oggetti per ogni occasione, come addii al celibato/nubilato, feste di compleanno o di laurea; un’isola dedicata agli oggetti in tessuto, dalle magliette alle felpe, dai grembiuli ai cappelli; la terza isola è adibita alla personalizzazione e vendita degli adesivi; è prevista anche l’isola della cartoleria che riguarderà tutta l’oggettistica relativa a scuola ed ufficio; l’ultima isola è quella definita “stagionale” in quanto cambia a seconda del periodo dell’anno in cui ci troviamo, da quello natalizio a quello pasquale, da quello estivo a quello vicino all’inizio della scuola, da quello di Carnevale a quello di Halloween, da quello della festa della mamma o del papà a quello di San Valentino. Inoltre, Make it Yours è attrezzato di un angolo dedicato ad un piccolo bar nel quale trascorrere il breve tempo d’attesa durante il quale il prodotto desiderato viene realizzato dagli addetti ai lavori attraverso i macchinari specifici e necessari nel piccolo laboratorio. Si possono gustare caffè, the o varie altre bevande, panini o muffin, tutti prodotti personalizzabili con nomi, loghi o disegni.
    L’idea, rientrando nella categoria specifica, è accompagnata da un importante supporto digital. Infatti, oltre ad un’applicazione ed un sito che permettono di personalizzare ed ordinare i prodotti anche da casa per poi recarsi in negozio e ritirarli o farseli direttamente spedire, il punto di vendita ha la caratteristica di avere a disposizione una serie di tablet che daranno la possibilità al cliente di creare da zero, attraverso programmi specifici, semplici ed immediati e la scannerizzazione del Qr code per digitalizzare il prodotto sul dispositivo, gli oggetti che più gli interessano. Tutto ciò con l’aiuto di esperti del mestiere, grafici e stagisti provenienti da università e facoltà inerenti, che abbiano le competenze necessarie per l’ideazione e successiva realizzazione di questi oggetti. Per quanto riguarda la collocazione geografica, Make it Yours  si troverà all’interno della prima circonvallazione di Milano, dunque nel centro di una città dinamica ed in continuo cambiamento che racchiude persone di ogni nazionalità e cultura e con una mentalità aperta e libera dai pregiudizi. Questa collocazione dà una prima idea del target a cui Make it Yours si rivolge: copre una fascia d’età molto ampia, che va dai 15 ai 45 anni non ponendosi limiti di età, personalità o altre variabili, bensì in negozio avrà interesse ad entrare sia un adolescente con la mania di personalizzare tutti i suoi oggetti sia un uomo d’affari che debba stampare i suoi biglietti da visita sia una donna che voglia creare degli adesivi che la rappresentino da attaccare sulle mura della propria casa. E ancora, una ragazza che non riesce a trovare la cover per il cellulare che più le assomigli sia un gruppo di amiche che non abbiano idee riguardo l’addio al nubilato di una di loro che sta per sposarsi, sia un ragazzo che debba comprare qualcosa alla sua fidanzata per San Valentino, sia una mamma che voglia personalizzare il grembiule da scuola per il figlio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome