Unilever vende Findus a Byrds Eye Iglo

Produttori

La vendita, per un controvalore di 805 milioni di euro, prevede che i 650 dipendenti Findus vengano tutti trasferiti a Birds Eye.
Per Unilever tratta di un disinvestimento in un'area ritenuta a basso tasso di crescita e quindi non strategica. Del resto è quanto sostiene (fonte Bloomberg) James Hill, chairman dell'unità italiana a Londra di Unilever, secondo il quale “in una posizione più forte sulle sue categorie ed è quindi in condizione di puntare a crescite di lungo periodo".

Unilever aveva già venduto la maggior parte delle sue unità produttive, inclusi i brand Iglo e Birds Eye, a Permira Funds  1.73 miliardi di euros nel 2006 ma in quella occasione aveva trattenuto per se Findus.
È noto che Unilever sta trattando l'acquisto da Sara Lee di oltre 90 marchi, presenti in 19 paesi europei nelle categorie non food dei detergenti casa e del personal care, quindi la vendita rientra in un progetto di riordinamento globale del portafoglio di offerta.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here