Via a una banca dati europea per i prodotti biologici

Via a Data Bio, uno strumento a disposizione di cittadini e imprese che consentirà di ottenere informazioni sicure e aggiornate sulla filiera europea del biologico. La banca dati garantirà infatti la tracciabilità di produzioni e transazioni in tutta Europa, arginando al contempo le frodi e riducendo la circolazione di falsi.
Presentata al Biofach 2015 di Norimberga, la piattaforma è nata dalla collaborazione tra l’ente unico Accredia e FederBio, ed ha registrato il 95% degli operatori italiani del settore biologico, grazie ai dati forniti da 9 organismi di certificazione.
Il database monitorerà tutti i passaggi che partono dalle superfici agricole di acquisto, esaminando il rispetto delle norme e la congruenza con le rese produttive certificate. L’area pubblica della banca dati è già online a disposizione di tutti i cittadini, mentre quella riservata agli operatori partirà a inizio maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here