Vivi Verde Coop cresce a doppia cifra

Sostenibilità

I consumatori Coop acquistano green e, durante la spesa, privilegiano prodotti bio ed ecologici rispetto agli analoghi convenzionali. A conferma di ciò i dati presentati da Marco Pedroni (nella foto), presidente di Coop Italia, all’iniziativa Coldiretti “Lavorare e vivere green in Italia”: dal 2009 al 2013 la linea Vivi Verde Coop è cresciuta del 70%; paragonando, inoltre, le scelte di acquisto di prodotti biologici rispetto a quelli provenienti da agricoltura convenzionale, si evidenzia che i primi risultano quelli che crescono di più. È così per la pasta di semola bio (+55%) se confrontata con quella di semola tradizionale (+6%), per il latte (+7% bio vs +1% convenzionale), le uova (+6% bio rispetto +3% tradizionale). Il confronto, riferito ad aprile 2014 su aprile 2013, prosegue anche su conserve rosse (+11% versus -1%) e riso (+17% vs -3%). Anche nei detersivi casa e nei prodotti cosmetici l’attenzione per un minore impatto ambientale fa la differenza: la linea Vivi Verde registra +21%, mentre la gamma omologa tradizionale flette di -5%.

Si fa strada anche il concetto di riutilizzo. Nel corso del 2013 Coop ha venduto 221 milioni di shopper biodegradabili compostabili a fronte di 6,2 milioni di sporte riutilizzabili. Queste ultime nel 2008 raggiungevano le 12.000 unità. Va ricordata, inoltre, la strategia di Coop di proporre la vendita di prodotti a marchio d’insegna per la detergenza sfusi. A oggi i punti di vendita interessati sono 200.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here