Vog, cambio di presidenza

Prodotti e produttori

Dopo 18 anni alla guida di Vog, il consorzio altoatesino con sede a Terlano (Bz) che commercializza le mele a marchio Marlene, Matthias Josef Gamper ha lasciato la carica di presidente a Georg Kössler. Cinquantatre anni, presidente della Cooperativa Fruchthof Überetsch di Frangarto, Kössler vanta una esperienza nel settore melicolo lunga 31 anni, di cui quasi la metà trascorsi nel consiglio direttivo della Fruchthof. Nella foto il passaggio di consegne tra Gamper (a sinistra) e Kössler.


Fatturato positivo
Gamper lascia il consorzio in ottima salute. Con 552.646 tonnellate di mele da tavola commercializzate e un ricavo lordo totale di 450 milioni di euro Vog ha chiuso con un saldo positivo il bilancio d’esercizio della stagione 2007/08, I dati, resi noti nel corso della assemblea dei soci del 25 novembre, indicano un aumento del fatturato del 14% rispetto al 2006/2007. Un balzo in avanti frutto di una situazione di mercato favorevole, su cui ha influito il dimezzamento del raccolto di mele in Polonia e negli altri Paesi produttori dell’Est a causa delle pesanti gelate. Buone le performance in Italia – dove le tonnellate vendute sono aumentate del 13% toccando quota 270.000 - e le esportazioni.
Nel 2007/08 sono state oltre 280.000 le tonnellate di mele vendute fuori dai confini italiani dal Consorzio di Terlano.

Export e prospettive
La scorsa stagione Vog ha fatto registrare buoni risultati in Scandinavia (+32% rispetto alla stagione precedente), Spagna e Portogallo (+19%) e nei Paesi dell’Est Europa. In Germania – il principale mercato di riferimento dopo l’Italia – le vendite hanno invece subito un calo del 10% a causa di un raccolto record nella regione dell’Elba che ha determinato una forte pressione sui prezzi delle mele entro i confini tedeschi. Una riduzione ampiamente compensata dalle opportunità che si sono aperte nei mercati del Nord Europa e in quelli che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Le previsioni sono di una stagione 2008/2009 con vendite e prezzi stabili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here