Walmart in Usa cerca di andare incontro all’altra metà del cielo

Retail

Secondo il New York Times Walmart sta per annunciare nuovi programmi di aiuto verso le imprese rosa e verso le lavoratrici. Dietro questa decisione ci sarebbe il tentativo di evitare le eventuali azioni legali individuali per discriminazione sessuale che potrebbero nascere visto che la Corte Suprema ha rigettato questa estate l'azione collettiva da parte di donne lavoratrici.

20 miliardi di dollari
Walmart, innanzitutto, ha dichiarato che nei prossimi cinque anni prevede di vendere un controvalore di 20 miliardi di dollari di prodotti realizzati da imprese possedute da donne. Il che vuol dire 4 miliardi all'anno contro i 2,5 di adesso e in prospettiva conta di raggiungere il raddoppio a 5 miliardi entro il 2016.

Formazione
L'azienda ha detto che punta alla formazione del personale femminile delle aziende fornitrici di Walmart donando 100 milioni di dollari a sostegno dello sviluppo economico delle donne. "La stragrande maggioranza dei nostri clienti è costituita da donne, così come la maggior parte dei nostri soci sono donne -ha dichiarato Leslie Dach A.. vice presidente per gli affari corporate- per noi ha quindi un senso essere attenti a questo problema".

Critiche
Secondo alcuni la mossa di acquistare più prodotti dalle donne è un modo per non affrontare i problemi reali, cioè di come e in che ambiente lavorativo sono realizzati i suoi prodotti. Non si tratta infatti di chi possiede la fabbrica, ma di come vengono trattate le persone che vi lavorano. (fonte New york Times)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here