BennetDrive: un nuovo punto di ritiro in Piemonte

Nella foto il "drive" aperto a Montano Lucino (Co)

Nuova apertura per BennetDrive ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria, che porta così a 32 i punti di ritiro dell'insegna attivi in Italia. Bennet continua così ad estendere il proprio servizio supportandone man mano l'arrivo con apposita campagna di comunicazione integrata.

Come funziona il servizio
BennetDrive è il servizio che consente di ordinare la spesa online da Bennet attraverso il portale www.bennetdrive.it e ritirarla poi nell’apposito punto ritiro in qualsiasi momento della giornata. La spesa è caricata direttamente in macchina da un addetto senza costi aggiuntivi e il pagamento si effettua alla consegna tramite bancomat o carta di credito. Con BennetDrive si accede alle medesime offerte presenti nel punto di vendita ed è possibile ordinare anche i prodotti freschissimi (ortofrutta, macelleria, pescheria e gastronomia) e di produzione Bennet (panetteria, pasticceria, rosticceria e cucina).

Dove è già attivo il servizio 
Il servizio già attivo in: provincia di Como ad Anzano del Parco, Cantù, Cassina Rizzardi, Erba, Tavernola e Montano Lucino, nel lecchese a Lecco e Casatenovo, a Lentate sul Seveso e Brugherio in Brianza, a Cornaredo, Vanzaghello e Vaprio d’Adda nel milanese, a San Martino Siccomario in provincia di Pavia, a Pieve Fissiraga in provincia di Lodi, a Romano di Lombardia e Albano Sant’Alessandro in provincia di Bergamo, Lavena Ponte Tresa nel varesotto, a Chivasso, Ciriè, Nichelino, Caselle Torinese, Pavone Canavese e Torino in via San Paolo nell’area torinese, a Romagnano Sesia in provincia di Novara, a Belforte Monferrato e Novi Ligure nell’alessandrino, a Vigliano Biellese in provincia di Biella, a Cento e Comacchio in Emilia Romagna e a Pradamano in Friuli Venezia Giulia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome